I rimedi a base naturale per la salute della nostra pelle

Proteggersi dal sole:

I rimedi a base naturale per la salute della nostra pelle

Proteggersi dal sole:

Godersi l’estate è certamente importante, ma proteggersi è altrettanto essenziale per prevenire gli effetti nocivi dei raggi solari sulla pelle. A parte i rischi connessi al calore, l’azione del sole rappresenta un pericolo per scottature ed eritemi, che possono danneggiare in modo permanente la pelle e causare alterazioni, ma anche per l’insorgenza prematura di rughe e di altri segni di invecchiamento cutaneo. Proprio per questo, unita alla voglia di abbronzarsi deve risultare assolutamente necessaria anche l’importanza di prendersi cura di se stessi e della propria pelle del sole.

Proprio per questo ci teniamo a valorizzare una gamma di prodotti a base naturale, che vantano una buona efficacia, ed escludono i filtri chimici. I prodotti vengono realizzati con ingredienti biologici e a base di erbe, attraverso un procedimento artigianale in piccoli lotti, garantendo quindi un’elevata freschezza del prodotto, unita all’efficacia e alla straordinaria genuinità. Sono quindi utili prima, dopo e durante l’esposizione al sole, perché ricchi di principi attivi naturali: olio di mallo di noce, di calendula, di enothera e di jojoba per mantenere la pelle idratata e tonica grazie alle proprietà emollienti di questi ingredienti. Non mancano Aloe e Camomilla con azioni idratante e lenitiva: ottimo rimedio naturale per lenire la pelle stressata dal sole e con preziosi estratti vegetali che la idratano e ripristinano il suo normale equilibrio dopo l’esposizione solare.

Il segreto di questi prodotti, infatti, è che contengono filtri esclusivamente naturali, cioè offerti dalla sola presenza di oli vegetali, idrolati, fiori, erbe e oli essenziali capaci di sollecitare e sostenere al meglio le difese della nostra pelle veicolandole tutti i nutrienti, le virtù e i messaggi necessari per autogestire il proprio benessere durante la rilassante tintarella!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin